Cala il flusso di cittadini europei verso il Regno Unito

 

K metro 0 – Londra - Secondo l'Ufficio Nazionale di Statistica britannico (ONS) il numero di cittadini europei che migra nel Regno Unito sta calando. La Brexit potrebbe essere uno dei fattori scatenanti. Gli europei arrivati nel Regno Unito tra settembre 2016 e settembre 2017 sono stati 220 mila, 47 mila in meno rispetto all'anno precedente.130 mila cittadini europei hanno abbandonato Londra. Non si registrava un dato così elevato dal 2008. Mentre è in aumento il numero di immigrati da altri continenti che arriva a 205 mila, facendo registrare così un saldo positivo tra arrivi e partenze nel Regno Unito. Infatti la popolazione continua ad aumentare, registrando un aumento di 244 mila abitanti, questi migranti, che non appartengono all'Ue, arrivano sul suolo britannico principalmente per motivi di studio. Va detto che le statistiche non  tengono conto degli arrivi illegali, difficili da quantificare. Per quanto riguarda gli italiani c'è stato un calo del 19% di migrazioni rispetto allo scorso anno. Comunque risultano ancora la terza forza migratoria europea nel Regno Unito, preceduti da romeni e polacchi.

 

Link»

 

Cala il flusso di cittadini europei verso il Regno Unito