Il film libanese Ismaii- Listen vince la Menzione speciale al Francofilm Festival 2018

K metro 0 – Roma – Si è svolto a Roma, dal 12 al 21 marzo scorso, il Francofilm Festival. L’evento è stato organizzato in collaborazione e con il sostegno delle Ambasciate e rappresentanze di paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia (OIF) e con il patrocinio di FIFF Namur – Festival international du film francophone de Namur. I paesi in concorso: Albania, Belgio, Bulgaria, Burkina Faso, Canada-Québec, Costa d’Avori, ERJ di Macedonia, Francia, Grecia, Libano, Lussemburgo, Marocco, Romania, Svizzera, Tunisia. Il 17 marzo 2018 è stato proiettato il film libanese in concorso Ismaii-Listen del  regista Philippe Aractingi che ha incontrato il pubblico dopo la proiezione del film. Il film e stato apprezzato da S.E. Sig.ra Mira Daher Violides, Ambasciatrice del Libano che ha sponsorizzato la proiezione, la giovane ambasciatrice Daher, originaria di Beirut e che ha iniziato la carriera diplomatica nel 1994 dopo aver conseguito una laurea in Relazioni Internazionali presso la American University of Beirut, ha voluto portare al festival il film di Aractingi che ha ricevuto il premio della Menzione Speciale dall’Ambasciata del Libano, una conferma dell’ammirazione e dell’apprezzamento accordato a questo film. Presenti all’evento numerosi Ambasciatori e rappresentanti del corpo diplomatico.

La trama: Joud è un introverso ingegnere del suono che vive un’appassionata storia d’amore con Rana, nonostante le loro diverse appartenenze sociali. Ma il loro amore avrà una svolta drammatica e Joud, per cercare di comunicare ancora con la donna amata, registra i suoni e la musica dei luoghi del loro amore.

 

Link»

 

Il film libanese Ismaii- Listen vince la Menzione speciale al Francofilm Festival 2018