Monaco: Conferenza sulla sicurezza e difesa europea

 

Difesa europea:

parla il presidente

della Commissione Ue

 

K metro 0 – Monaco - Il presidente della Commissione Ue Jean Claude Juncker , ospite alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, il cui tema centrale è stato la Difesa europea, risponde agli Stati Uniti e alla loro ambasciatrice alla Nato che aveva duramente criticato il progetto europeo: ”Sento critiche sul fatto che vorremmo noi europei essere più autonomi. Sì, noi vogliamo emanciparci, questo è chiaro, ma non contro la Nato. Credo che la Nato sia un progetto che debba restare anche per le future generazioni”. Poi si esprime sul rapporto con il Regno Unito: “Io sono dell’opinione che poiché non siamo in guerra con il popolo britannico, nè ci vogliamo vendicare per la decisione presa in modo sovrano, l’alleanza sulla sicurezza possa andare avanti.” Ha spiegato che per diventare "capaci" sulla politica mondiale, bisogna cambiare il metodo decisionale: "Su Esteri e Difesa occorre eliminare il criterio dell'unanimità”. Termina il suo discorso sostenendo che l'Europa deve rafforzarsi, "senza concentrarsi esclusivamente sull'aspetto militare, ma anche senza rinunciarci. Perché sarebbe maledettamente difficile stare da vegetariani in un mondo in cui tutti divorano carne,”.

 

Difesa europea: parla il presidente della Commissione Ue »

 

Monaco: Conferenza sulla sicurezza e difesa europea