Spagna: la ricostruzione della Storia della comunità ebraica medievale

 

K metro 0 – Roma - Il progetto “Guinzé Sefarad” (Archivi di Sefarad, in ebraico) punta a recuperare la storia delle comunità ebraiche che hanno vissuto in Spagna, fra il XIII e il XV secolo, prima dell'editto di espulsione dei Re Cattolici. La storia degli ebrei medievali è stata, finora, ricostruita su fonti cristiane, il progetto, promosso dal Consiglio Superiore di Ricerche Scientifiche spagnolo, per la prima volta, si occuperà, invece, della raccolta, del restauro e dell'analisi di documenti manoscritti ebraici, prima dell'espulsione da Sefarad. Alla fine del secolo XV il giudaismo fu vietato e da quel momento si sono perse le tracce delle comunità ebraica nella penisola iberica. Il coordinatore del progetto, Javier Castano, spiega che l'obiettivo sarà quello di ricostruire la storia della comunità ebraica della Sefarad medievale e analizzare questioni relative alla vita degli individui, alle relazioni familiari, alle relazioni sociali e ricostruire la mobilità geografica degli ebrei dell'epoca. (fonte ANSA)

 

Spagna»

 

Spagna: la ricostruzione della Storia della comunità ebraica medievale