Un ponte sulla Manica

 

K metro 0 – Londra - Boris Johnson, Ministro degli esteri britannico, rilancia l'idea della costruzione di un ponte sul canale della Manica per mettere in comunicazione Gran Bretagna e Francia, proposta accolta positivamente a Parigi. Il Daily Telegraph riporta che il Ministro britannico avrebbe proposto la costruzione di una seconda via di collegamento da affiancare a quella già esistente che collega le due coste francese e inglese, accolta favorevolmente dal primo Ministro francese. Boris Johnson ha proposto, come prima ipotesi, quella di costruire un tunnel stradale sotto la Manica accanto a quello ferroviario già esistente, l'altra ipotesi, invece, è quella di costruire un ponte lungo circa 35 chilometri. Durante il Summit anglo-francese il Ministro britannico si è espresso ritenendo ridicolo il fatto che due tra le più grandi economie del mondo fossero legate da una sola ferrovia. Il Presidente francese Macron è favorevole al progetto. Mentre un portavoce di Theresa May dichiara: “Non ho visto alcun piano al riguardo. Quello che è stato concordato è un piano di esperti che esplorerà grandi progetti comuni, infrastrutture incluse.” Già nel 1981 era stato proposto un progetto per un ponte sulla Manica, accantonato per i problemi che avrebbe potuto causare alla navigazione.

 

K metro 0»

 

Un ponte sulla Manica